Da dov'è nata l'idea?Da dov'è nata l'idea?

La storia è molto semplice. Ho iniziato a fare birra a casa e presto mi ci sono affezionato. Con ogni lotto di produzione imparavo sempre qualcosa di nuovo e col passare del tempo le mie birre sono migliorate notevolmente.

Non ricordo il momento esatto in cui ho deciso di sperimentare le mie ricette casalinghe nell’impianto di un birrificio che fosse in grado di offrirci le quantità necessarie e la dovuta continuità. Quello che ricordo è che un giorno ho fissato un appuntamento con il titolare del Birrificio di Wojkówka e qualche settimana dopo le mie birre erano già a fermentare nei loro silos. L’inizio non è stato facile e le prime birre lasciavano molto a desiderare. Col tempo però siamo finalmente riusciti a produrre la birra con gli standard qualitativi che ci eravamo prefissati.

La storia è cominciata con una sola persona ma ora la Trzech Kumpli è un gruppo di amici: Irmina, Tymek, Maciek, Adam. Tutti della stessa città, di Tarnow, tutti compagni fin dalle elementari.

Cosa ci spinge?Cosa ci spinge?

La nostra birra è sempre al primo posto per noi. Birrificata senza fretta, con la massima cura, in modo preciso. Assolutamente perfetta senza il minimo difetto. Il nostro obiettivo principale è quello di produrre una birra di classe mondiale.

Per noi fare birra significa sviluppo e ricerca. Tutti i giorni impariamo qualcosa di nuovo, spinti da un’incessante voglia di sperimentare e di inventare. Desideriamo che ogni lotto sia migliore di quello precedente.

Siamo estremamente esigenti nell’acquisto delle materie prime, quindi il malto, luppolo e lievito devono essere freschissimi e della qualità migliore. Ci vantiamo soprattutto del luppolo, che è il nostro fiore all’occhiello, perché  contribuisce molto all’aroma della maggior parte delle birre della Trzech Kupli. In particolare preferiamo il luppolo americano.

Collaboriamo con un’azienda agricola la PolishHops con sede a Karczmiska Pierwsze, da cui acquistiamo il luppolo polacco, inglese e americano- tutti estremamente freschi e deliziosi. Il lievito, invece, lo compriamo dal laboratorio polacco più importante- la Fermentum Mobile, specializzata nella produzione di lievito liquido. È proprio grazie a questi microorganismi che alcune nostre birre in stile belga e Saison sono dotate di un profondo e complesso in aroma e gusto.

Lavorare con gli artigiani che la pensano come noi ci riempie di gioia.

Inoltre puntiamo molto sull’estetica perché vogliamo che le nostre birre siano anche belle. Scegliere un’etichetta adatta spesso richiede molto tempo e dura più del processo produttivo stesso della birra, ma siamo convinti che ne valga la pena.

Qual è il nostro obiettivo?Qual è il nostro obiettivo?

Vogliamo che le nostre birre siano sempre migliori e abbiamo alcuni progetti per portare avanti nuove ricette.

Le idee non mancano: dalle birre “di tutti i giorni” a quelle invecchiate in botti.

Ci piacerebbe collaborare con altri birrifici e trovare grandi partner in Polonia e all’estero . L’obiettivo che ci siamo prefissati è quindi quello di conquistare il mercato europeo ed essere presenti nei più prestigiosi festival internazionili sia in Europa che negli Stati Uniti.

Ma soprattutto vorremmo aprire un nostro birrificio, possibilmente a Tarnów, la città in cui viviamo. Per noi è di importanza primaria che la Trzech Kumpli non sia solo un posto della produzione di ottima birra ma anche una specie animazione della città.

Per realizzare questo progetto ci aspetta ancora qualche anno ma nel frattempo ci vogliamo dedicare con perseveranza allo sviluppo e alla realizzazione della nostra missione. Come è stato detto le idee non mancano ma è ancora presto a rivelarle.

In breve tutto si riduce al nostro motto: “Brassiamo ciò che ci piace”

Piotrek Sosin

Mastro Birraio| Titolare | Fondatore
Trzech Kumpli – Browar Lotny