Pia

NZ Session IPA

All’inizio c’è il pia, l’apprendista, per raggiungere poi un livello superiore e diventare un tāura nella tradizionale scuola esoterica. Naturalmente non vi faremo una lezione di cultura Maori ma scriveremo un paio di parole sulle miracolose proprietà del luppolo della Nuova Zelanda. In Pia, gli inusuali aromi di cocco, lime e kiwi dipendono proprio dal luppolo cresciuto nella remota Nuova Zelanda.

Abbiamo deciso di preparare una birra molto semplice, che vi introdurrà al clima mozzafiato delle colture di luppolo della “terra dalla lunga nuvola bianca”. Quando meravigliati dall’aroma, berrete il primo sorso, sarete sorpresi dal gusto di frutti tropicali, che finirà con una breve e piacevole sensazione di amaro con la quale non volevamo esagerare. La bassa gradazione alcolica, soprattutto per uno stile IPA, rende la birra eccezionalmente “sessionabile”. Naturalmente, non abbiamo usato frutta, additivi o aromi, è bastato che il luppolo facesse il suo eccezionale lavoro.

Ancora una cosa: dovete assolutamente provare un’altra birra della serie neozelandese, la Taura, una doppia IPA.
Questo è il prossimo passo dell’iniziazione 😉

ABV 4.4 %

Estratto 12.5 %

IBU 25

Luppoli

Wai-iti, Motoueka, Galaxy

La prima produzione Ottobre 2018